LA CUCINA DEI CONIGLI – Alimentazione 100% vegetale

Curiosi di sapere “cosa mangiano i vegani” o in cerca di consigli per iniziare un’alimentazione che non comporti nessuna sofferenza agli animali (escludendo quindi ogni ingrediente di origine animale: carne&pesce, latte e derivati, uova, miele)? Qui trovate alcune idee in ordine sparso a cui ispirarvi. Poichè la pagina vuole principalmente mostrare la varietà delle possibilità vegan e la semplicità e facilità di realizzazione, più che essere una vera pagina di cucina, troverete l’indicazione rapida degli ingredienti; per maggiori dettagli su dosi, tempi e modalità di preparazione, per consigli o chiarimenti e per indicazioni sulla reperibilità di ingredienti, scrivetemi!

E per chi fosse nel dubbio ecco alcune ottime ragioni:  pensiamo che in 1 giorno vegan salviamo: la vita di 1 animale, 3 mq di foresta, 4.000 litri di acqua, 18 Kg di grano e 9 Kg di CO2 (vedi il calcolatore vegan)!

LE TORTE

In generale le torte vengono benissimo utilizzando semplicemente: farina a piacere (00, integrale, di farro…), amido di mais, zucchero di canna o come preferito, olio di semi (mais, girasole, arachidi…), latte vegelate (soia, riso, avena, mandorla…), volendo yogurt vegetale, lievito (ATTENZIONE: alcune case produttrici utilizzano componenti che potrebbero essere di origine animale. Scrivetemi in privato vi dirò chi garantisce il 100% vegetale. Sicuro invece in alternativa il cremor tartaro). E poi per farciture e decorazioni frutta fresca e secca, marmellata, zucchero a velo, cacao e cioccolato fondente a volontà…

tordaglassa

LA PASTA

La pasta offre davvero infinite possibilità di variazioni sul tema. Scegliamo una pasta di semola, escludendo la pasta all’uovo. Questa può essere senza problemi sostituita con farina di semola, acqua e sale se fatta fresca in casa, oppure acquistata già pronta nei negozi più forniti. Possiamo interpretare in chiave vegan qualsiasi ricetta già conosciuta, preparando ripieni, ragù, besciamella… L’abbinamento di pasta e verdure “accessoriate” dalle spezie più diverse è sicuramente il principe di questa sezione, ma non c’è proprio nessun limite alla fantasia. E’ possibile realizzare anche un’ottima spaghettata al sapore di mare!

I SECONDI

Se pensate che sia impossibile il secondo piatto o il piatto unico “senza” (senza carne, pesce, uova, formaggi) dovrete ricredervi. Il “senza” si trasforma in un ”con”… tantissime soluzioni, molte assolutamente tradizionali (i legumi), altre forse novità da sperimentare conoscendo sapori nuovi per noi, ma che vantano tradizioni millenarie (tofu, seitan, tempeh…). Nella cucina di casa possiamo inventare ciò che desideriamo utilizzando ceci, fagioli, lenticchie, piselli, soia, lupini… così come sono oppure trasformandoli in polpette, polpettoni, burgher, simil-spezzatini o frittate, oppure sotto forma di farina per farinate, schiacciate e torte salate. Sempre possibile l’alternativa del già pronto, ci sono tantissime soluzioni nei supermercati, di preparazione rapidissima, alcune ottime altre evitabili, non resta che provare e individuare cosa preferiamo. In commercio si trovano ormai anche tanti formaggi vegetali, validissimi per tutte le preparazioni. E’ possibile seguire un’alimentazione vegan anche a soggetti intolleranti o allergici, previa consulenza con un medico che possa dare le dritte corrette.

RISO e CEREALI

Il riso in tutte le sue forme, bianco, rosso, nero, integrale, basmati… e tutti i cereali, farro, orzo, miglio, polenta, cous-cous si prestano perfettamente insieme a legumi, funghi o verdure, in risotto (con dado vegetale, prestando attenzione ad evitare l’ambiguo componente “estratto per brodo”, che può essere di origine animale), bolliti, pilaf o a vapore o come accompagnamento a hummus o seitan in infinite combinazioni.

 

CONTORNO A CHI?

Avete presente il senso di gioia che ci sorprende quando entriamo in un mercato traboccante di frutta e verdura dai mille colori? Io credo che parli già da sé! Le caratteristiche nutritive della verdura ne fanno portata a sé stante, non relegata a semplice contorno decorativo.

dav

MAI LA SOLITA ZUPPA

Verdure, legumi e cereali ci sguazzano che è una meraviglia. Dal semplice brodo di dado vegetale o ortaggi freschi, alla vellutata, e poi minestroni, zuppe, pasta&fagioli, e d’estate niente è più rimineralizzante del gazpacho o di un aperitivo di succo di pomodoro. Piatti meravigliosi che permettono sia il recupero di tutte le verdure di cui già disponiamo, sia abbinamenti fantasiosi a oltranza; possono essere velocissimi ma al tempo stesso egregi se surgelati, oppure freschissimi. L’aggiunta di pasta e/o legumi completa poi il bilanciamento del piatto.

Annunci

Il rapporto tra l'uomo e gli altri animali e la natura. Notizie, informazione e comunicazione sul vivere sostenibile, educazione ambientale, cultura non specista

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: